Barracuda
flow-image

Non pagate il riscatto! Una guida in tre passaggi per la protezione dal ransomware

Questa risorsa è pubblicata da Barracuda

Spiegato con semplicità, il ransomware è software dannoso che crittografa i dati o impedisce in altro modo di accedere ai propri sistemi. I criminali chiedono un riscatto in cambio della chiave di crittografia, ma ovviamente non esiste nessuna garanzia che la chiave poi funzioni e che sia possibile riavere i propri dati. Molte vittime, pur avendo pagato, non li hanno riavuti. 

Rispetto all’approccio diretto di WannaCry, basato sui fattori “compromissione e crittografia” di qualche anno fa, gli attacchi ora adottano una strategia multivettoriale più sofisticata. Spesso iniziano con un’e-mail di spear-phishing, ma non si scatenano subito dopo che il destinatario ha fatto clic sul link dannoso.

Scarica Ora

box-icon-download

*campi obbligatori

Please agree to the conditions

Richiedendo questa risorsa accetti i nostri termini di utilizzo. Tutte le informazioni sono protette dalla nostra Informativa sulla Privacy. In caso di dubbi, si prega di contattare l'indirizzo e-mail dataprotection@headleymedia.com.

Categorie collegate SaaS, Cloud, Firewall, Server, VPN, Microsoft Office, Email, Spam, BYOD, Server, BYOD, Sicurezza Informatica, VPN, Firewall, Malware, BYOD, Rete, Sistema Operativo, Software, Applicazioni, SaaS, Backup, SAN

Altre risorse da: Barracuda